Crea sito

Game of Thrones: 1×06 A Golden Crown



1×06 La corona d’oro
Titolo originale: A Golden Crown
Diretto da: Daniel Minahan
Scritto da: Jane Espenson
Trama: 

Eddard Stark si risveglia dolorante nei suoi quartieri, dopo lo scontro con Jaime Lannister. Trova ad aspettarlo Re Robert e la regina Cersei, la quale lo accusa di avere attaccato il fratello Jaime Lannister per primo e di avere ordinato l’arresto dell’altro fratello, Tyrion. Re Robert prende le sue difese e arriva a schiaffeggiare la sua regale consorte, lo costringe poi a ritirare le dimissioni da Primo Cavaliere, minacciando di nominare proprio Jaime Lannister come nuova Mano del Re. Lo informa infine che ha intenzione di prendere parte a una battuta di caccia con il fratello Renly e ser Barristan Selmy, e che nella contingenza Eddard avrebbo svolto le funzioni di reggente. Sostituendosi al re durante le udienze, Eddard Stark viene a sapere da un popolano proveniente dalle Terre dei Fiumi che i villaggi vengono razziati e gli uomini uccisi dalla “Montagna” Gregor Clegane; poiché Clegane è un vassallo di Tywin Lannister, padre del “folletto” Tyrion, e poiché la casata Tully, da cui proviene Lady Stark, è signora di quelle terre, interpreta l’avvenuto come una forma di rappresaglia, e ordina la decadenza di Gregor dal cavalierato, spogliandolo di terre e titoli; inoltre convoca Tywin Lannister a corte per rispondere dei crimini del suo vassallo, a meno di non volere essere processato per tradimento nei confronti della corona.

Nel freddo nord di Grande Inverno, Bran è entusiasta della sella speciale che gli permette di cavalcare, e mette alla prova la sua abilità in una uscita con il fratello Robb Stark, e con Theon Greyjoy. Galoppando troppo veloce, cade vittima di un’imboscata da parte di una manciata di bruti. L’arrivo fortunoso dei due compagni gli permette di evitare una brutta fine; i due ragazzi invece prendono prigioniera l’unica sopravvissuta, Osha.

Tyrion Lannister, rinchiuso nella fortezza Nido dell’Aquila nella valle di Arryn, grazie al suo acume ed alla sua astuzia riesce ad ottenere un processo inscenando una confessione. Durante l’udienza, si proclama innocente per i crimini che gli vengono attribuiti e ottiene di essere giudicato per combattimento tra due cavalieri. Pur non volendo gareggiare egli stesso perché invalido, e non potendo nominare il fratello Jaime perché lontano, viene salvato da Bronn che si offre volontario per lo scontro, e che lo vede vincitore. Lo scontro verte a favore del folletto che riesce così a lasciare Nido dell’Aquila.

Sansa sembra essersi invaghita di Joffrey Lannister, mentre Arya continua a prendere lezioni di spada, ma Eddard Stark decide di rimandare le figlie al nord per la loro sicurezza, contro la loro volontà; le proteste di Sansa, in cui tesse elogi dei capelli biondi di Joffrey, richiamano l’attenzione di Eddard sulla incongruenza dei tratti somatici di padre e figlio. In seguito controlla sul volume preso a prestito dalla biblioteca l’albero genealogico dei Baratheon, lo stesso che anche Jon Arryn aveva letto, scoprendo che non vi era mai stato un Baratheon con i capelli biondi, e deduce così che il ragazzo non è figlio di Re Robert; deduce inoltre che il padre è Jaime Lannister, e capisce che sia l’assassinio di Jon Arryn che il tentativo di assassinio del proprio figlio Bran sono dovuti al fatto che hanno scoperto l’incesto.

Di là dal mare, Daenerys Targaryen sta conquistando la stima dei dothraki seguendo i loro usi, i costumi, imparando la lingua ed eseguendo un rituale della fertilità che consisteva nel divorare fino all’ultimo boccone un cuore di cavallo crudo, mentre suo fratello Viserys continua a essere ignorato e la sua impazienza cresce; Daenerys scopre inoltre di non riportare ustioni al contatto con le fiamme roventi. Durante un festeggiamento per il bambino che la Khaleesi porta in grembo, Viserys tenta di rubare le preziose Uova di Drago, non riuscendovi soltanto per l’opposizione di Jorah Mormont. In preda al furore, si ubriaca e poi entra nella tenda dei festeggiamenti, dove minaccia di morte la sorella se khal Drogo non tiene fede alla promessa di dargli la corona in cambio della sposa. Drogo promette allora a Viserys che avrà la corona tanto desiderata, ma subito dopo rivela i propri intenti facendo fondere del metallo e “incoronando” Viserys urlante con l’oro fuso, uccidendolo. Daenerys osserva la scena senza espressione visibile, commentando unicamente alla fine che Viserys non poteva essere Il Drago se il fuoco ha potuto ucciderlo.

Dati auditel:

Ascolti USA: telespettatori 2.444.000 – share 2%
Ascolti Italia (pay): telespettatori 238.842
Ascolti Italia (free): telespettatori 480.000 – share 1,87%

Foto:
Video:
Valentina

Valentina

Lettrice incallita, serial-dipendente e disordinata cronica!
La passione per la saga "Le cronache del ghiaccio e del fuoco" e l'hobby per i social media mi hanno portato a realizzare col tempo questa grande community! Grazie a tutti dei vostri commenti e continuate a seguire "Game of thrones - Italian fans" 😀
Valentina