Crea sito

Intervista ad Arya..Maisie Williams..



Ecco cosa riporta una delle mie fonti..
(ricordo che l’elenco delle fonti è in basso nella home del blog ^.^)

Povera Arya ^^ l’attrice ha paura dei ragni ^^

ATTENZIONE IL POST CONTIENE SPOILER SULL’OTTAVA PUNTATA!

Il sito Tv Guide intervista l’attrice Maisie Williams, che nella serie HBO Game of Thrones interpreta l’undicenne Arya Stark, uno dei piccoli protagonisti della serie fantasy basata sui romanzi di George RR Martin.
Nell’ottava puntata Arya dovrà temere per la sua vita dopo che suo padre Ned Stark (Sean Bean) è stato tradito e catturato in un sanguinoso colpo di stato messo in atto all’Approdo del re.
La Williams, che ricordiamo ha tredici anni compiuti, confessa che la madre gli permette di guardare la serie:
 

Mamma mi permette di guardare tutto, di solito mi copre gli occhi per alcune parti, perché è un po ‘imbarazzante, ma alla fine dei conti è solo recitazione, oltretutto ho visto come è stata fatta la decapitazione e cose del genere. Sembra spaventoso, ma so che non è una cosa reale.

La Williams descrive il personaggio di Arya:

Descriverei Arya come molto esuberante, un maschiaccio….a lei piace rompere le regole e non le piace molto essere come ognuno di noi pensa dovrebbe essere. Quando ero alle elementari il mio migliore amico era un ragazzo e combinavamo un sacco di guai, ci arrampicavamo sugli alberi, avevamo dei buchi nei pantaloni ed eravamo sempre sporchi di fango, tutte cose di questo tipo, un incubo per il bucato, ma veramente divertenti. C’è sempre un po’ di Maisie in ogni cosa che faccio.

A proposito di Sansa (Sophie Turner), la più femminile e raffinata sorella maggiore di Arya, nella vita reale Maisie e Sophia sono grandi amiche. Sansa è ciecamente devota al viziato e corrotto principe Joffrey (Jack Gleeson) ed una volta ha persino mentito per proteggerlo:

Lei trova Sansa fastidiosa sempre a parlare di principi, di sposarsi e avere dei figli e Arya pensa solo che tutto ciò è una perdita di tempo visto che è una cosa che accadrà molto avanti nel futuro.

A proposito dell’utilizzo della spada e delle coreografie:

L’ho appreso abbastanza in fretta, ho pensato che sarebbe stato come imparare una coreografia. E’  una mossa dopo l’altra e riesce solo se si conosce l’ordine e si lavora insieme, perché non si può semplicemente agitare la spada a caso.

L’approccio al personaggio e il fatto che Arya nel libro sia mancina:

Sono destra e quando la mamma ha letto il primo libro, mi ha raccontato che Arya era mancina. Da allora in poi mi sono detta “‘Va bene, ho intenzione di provare a fare tutto con la sinistra. Purtroppo, quando si è giunti alle riprese a volte dovevo fare le cose con la mano destra a causa dell’angolazione della macchina da presa e cose del genere.

Maisie è felice di poter tornare sui set irlandesi per la seconda stagione, ma ha qualche brutto ricordo riguardo Belfast:

La cosa principale che sicuramente non mi mancherà è quando siamo stati a Belfast, i servizi igienici che avevano erano pieni di ragni e non sopporto i ragni. Sono la cosa più spaventosa di questo pianeta. E’ stato orribile. Avevo paura ad andare in bagno laggiù.

Valentina

Valentina

Lettrice incallita, serial-dipendente e disordinata cronica!
La passione per la saga "Le cronache del ghiaccio e del fuoco" e l'hobby per i social media mi hanno portato a realizzare col tempo questa grande community! Grazie a tutti dei vostri commenti e continuate a seguire "Game of thrones - Italian fans" 😀
Valentina