Crea sito

Intervista a Tobias Menzies (Edmure Tully)



Commenti sulle Nozze Rosse e sul suo personaggio

In Game of Thrones interpreta Edmure Tully, ma l’attore Tobias Menzies è in realtà occupatissimo e preso da mille progetti, tra cui lavori teatrali e altre serie tv. Intervistato da The Independent, l’attore parla anche di Game of Thrones e della sua esperienza sul set. Ecco alcuni pezzi dell’intervista, o almeno quelli che ci interessano.

  • Com’è stato lavorare in Game of Thrones?

È stato eccitante. La HBO è un’azienda emozionante con cui lavorare e mi ha ricordato i giorni in cui lavoravo in Rome. Tutti i set sono maestosi, i costumi sono sempre fantastici, quindi è stato veramente bello entrare a far parte dello show. Prima non lo conoscevo, ma ne avevo sentito parlare molto, per cui è stata una vera emozione.

  • C’è stato qualche momento memorabile o qualcosa che hai trovato particolarmente impegnativo?

Il mio primo giorno. Ricordo che stavo facendo questa scena con l’arco che non avevo mai usato prima, ma fortunatamente non dovevo essere molto bravo. Per cui non era obbligatorio che io recitassi.

  • Sei migliore con l’arco del tuo personaggio Edmure Tully?

Vorrei poter dire sì, ma sarebbe una bugia (ride).

  • Com’era l’atmosfera sul set il giorno in cui fu girata la scena delle Nozze Rosse?

Ovviamente molti dei personaggi che sono stati uccisi durante le nozze erano personaggi chiave. E gli attori hanno fatto un vero e proprio viaggio nello show. Per cui è stato un momento interessante sia per loro che per la serie. C’è stato un momento di tristezza, ma anche di eccitazione. C’era molta anticipazione per la scena e so che hanno fatto qualche modifica. Ma sì, c’era la sensazione che volessero che tutto fosse fatto bene.

6900_529265390467037_1839794969_n

Ho visto entrambi. Penso che sia stata una parte importante delle loro vite e penso che ad entrambi mancherà. Richard è giovane e avrà un sacco di progetti in cui buttarsi.

  • Hai visto l’episodio e cosa ne pensi?

Sì, l’ho visto. Penso che sia stato girato magnificamente. Penso che il fatto che la moglie incinta di Robb fosse lì, mi sembra che non fosse nei libri, per cui ho pensato che alzasse il livello. C’era un reale senso di promessa per il futuro per loro e poi tutto è stato cancellato. Tutti parlano dell’accoltellamento della sua pancia come il momento più raccapriciante di tutti. È una scena potente.

  • Hai recitato nello show della HBO “Rome“. Come paragoneresti quest’esperienza a “Game of Thrones” in termini di estetica e di rapporto?

Penso siano molto simili. I valori della produzione sono ugualmente elevati e, anche in questo caso, parliamo di un cast prevalentemente inglese, di location in tutta Europa e, come Rome, abbiamo delle immagini bellissime. Da un punto di vista visivo, lascia a bocca aperta e la realizzazione di un altro mondo è fantastica.

  • Sai se tornerai in “Game of Thrones”?

No, non lo so. Non ho sentito nulla al riguardo e non so cosa abbiano in mente.

 

Fonte: The Independent
Scritto da: Grazia Cicciotti
(Admin di: Sneakpeek.it)