Crea sito

Michelle Fairley reciterà in Suits: intervista a Patrick J. Adams



“Suits”: il fan di “Game of Thrones”, Patrick J. Adams parla della sua esperienza di lavoro con Michelle Fairley.

Conoscete “Suits“!? Io sono una fan di questa serie televisiva americana e quando ho visto questo articolo non ho potuto fare a meno di chiedere a Paolo di tradurlo per tutti noi che amiamo Il trono di spade! Segue l’intervista pubblicata su Zap 2 It, buona lettura e non dimenticate di commentare qui sotto ^___^

(Attenzione: nel seguente articolo si fa riferimento ad eventi cruciali della terza stagione di “Game of Thrones”.)

SUITS

Patrick J. Adams, protagonista della serie americana ambientata nel mondo degli avvocati, “Suits“, è un grande fan di “Game of Thrones” della HBO e si considera quasi un miracolato per non aver saputo nulla dell’intero massacro della famiglia Stark durante il Matrimonio Rosso (The Red Wedding), nell’episodio intitolato “Rains of Castamere“, andato in onda il 2 giugno in America.

“Il mio agente e caro amico, che mi rovina sempre tutto, si diverte sempre tanto nel raccontarmi le trame in anticipo. Lo ha fatto per i Sopranos, lo ha fatto sempre”. Adams dice a Zap2it “lui ha letto tutti i libri di Game of Thrones, quindi puoi immaginare quanto si diverta a farmi degli spoiler, ma sorprendentemente per il Matrimonio Rosso non ha aperto bocca.”

Così Adams – che interpreta il, non proprio, avvocato Mike Ross – è rimasto un po’ perplesso quando è apparsa sul set di “Suits”, la protagonista di “Game of Thrones” Michelle Fairley, nel ruolo usuale di Ava Hessington, un’imprenditrice inglese che pone il suo destino dal punto di vista legale, nelle mani del mentore di Mike, l’importante avvocato civilista Harvey Specter (Gabriel Macht).

suits-season-3-michelle-fairley-game-of-thrones-stark-usa

Ricorda Adams che “quando ho incontrato Michelle, ho detto, ‘allora quando tornerai di nuovo in Game of Thrones?’ Per un momento ho notato un tremore nel suo sguardo. Lei mi ha risposto, ‘beh…’, allora ho detto, ‘ferma, non voglio sapere nulla!'”.

“Così ho capito che aveva finito in qualche modo di lavorarci, quello che non sapevo era quanto brutale fosse stata la cosa. Non sapevo che Robb Stark venisse ucciso. Non sapevo che sua moglie venisse uccisa, non sapevo nulla di tutto ciò.”

“Non mi ero reso conto che la sua morte significasse fondamentalmente la fine degli Stark e dell’intero esercito del nord. Come appassionato, l’ho presa davvero male, sono stati i 20 minuti di televisione fra i più dolorosi che io riesca davvero a ricordare”.

“Ma poi, il fatto di essere andato a lavorare il giorno successivo e l’averlo fatto proprio accanto a lei è stata davvero una benedizione. E’ stato il momento migliore, guardare la puntata, con tutto il suo carico di brutalità e dire: ‘beh, va tutto bene, sarò a lavoro con lei domani.'” 

Adams è riuscito anche a resistere all’impulso di riempirla di richieste sui dettagli.

“Come potete immaginare”, prosegue, “non è stata una scena facile da girare per tutti loro. Credo che abbiano impiegato una settimana circa per finire il lavoro. Come in ogni programma, sono tutti una grande famiglia lì. Così ho avuto il buon senso di non metterla troppo sotto pressione. Non volevo riportare in superficie ricordi di un qualcosa che dev’essere stato davvero doloroso, una sequenza emozionante del telefilm.”

“Di sicuro le pongo domande di tanto in tanto, ma lei è una donna così serena, così fantastica. Lo sono tutti, tutti quelli che vengono dalle sue parti, ‘Oh, è solo un gran divertimento, ci stiamo divertendo.'”

“E tu sei seduto qui a dire: questa è la più grande storia che ci sia in televisione in questo periodo e tutti loro scherzano, vanno a bere qualcosa, escono insieme e si divertono.”

Fairley non è l’unica a provenire da “Game of Thrones“, o l’unica attrice inglese, che partecipa a “Suits“.

SUITS -- "The Arrangement" Episode 301 -- Pictured: (Photo by: Ian Watson/USA Network)

Conleth Hill, nato in Irlanda del Nord, interprete di Varys, tornerà in “Suits” nella parte di Edward Darby, a capo dello studio inglese che si è appena fuso con la Pearson Hardman, ora col nome di Pearson Darby, che da impiego ad Harvey e a Mike.

[Potete vedere una simpatica citazione in Suits in questo post realizzato dalla founder e admin del blog.]

L’attore inglese Max Beesley (“Hotel Babylon“), fa pure parte della squadra, interpretando Stephen Huntley, il braccio destro di Darby.

“Stanno rapidamente diventando parte della famiglia qui a “Suits””, dice Adams, “quindi non vogliamo lasciarli andare.”

La terza stagione di “Suits” farà il suo debutto martedì 16 luglio alle 22 (ora della costa est), in America.

Poster Suits

Trailer:

 
 
Fonte: Zap2it
Foto/Video credit: USA
Traduzione: Paolo Di Iorio
 
Iscrivetevi alla nostra newsletter (cercate sulla barra di destra) per essere sempre aggiornati su Game of thrones!
Valentina

Valentina

Lettrice incallita, serial-dipendente e disordinata cronica!
La passione per la saga "Le cronache del ghiaccio e del fuoco" e l'hobby per i social media mi hanno portato a realizzare col tempo questa grande community! Grazie a tutti dei vostri commenti e continuate a seguire "Game of thrones - Italian fans" 😀
Valentina