Crea sito

Maisie Williams racconta: “sono una persona normale, non sono cambiata”



Se non avete mai sentito parlare di Maisie Williams, accadrà presto. L’attrice adolescente, originaria di Clutton, Somerset, recita in uno dei ruoli maggiori della famosa serie tv Game of Thrones.

La giovane attrice ha ottenuto il ruolo di Arya Stark quando aveva ancora 12 anni, nonostante non avesse alcuna esperienza di TV.

“Ho sempre sognato di fare la ballerina” racconta Maisie. “Ho partecipato ad un talent show tentando di farmi notare, lì ho conosciuto il mio agente ed abbiamo iniziato a partecipare alle audizioni. Non ho mai pensato a quanto successo avrebbe avuto Game of Thrones. Quando sono andata lì per l’audizione non sapevo nemmeno cosa fosse l’HBO!”

Può anche essere la star di uno dei più seguiti show del momento, ma Maisie tiene ben piantati i piedi a terra.

“Non sono famosa” ripete. “Non vivo ciò a cui tutti cercano di arrivare. Arrivo a casa e mangio fagioli con toast come chiunque altro.”

Ma destreggiarsi tra le pressioni delle riprese e le attività di tutti i giorni come l’andare a scuola non deve essere stato facile per lei.

“Ho finito per lasciare la mia vecchia scuola, perché ero sempre così coinvolta nelle riprese che dissero che era troppo difficile educare uno studente che non c’era mai.” Racconta Maisie. “Ho studiato a casa per un po’, poi ho iniziato una nuova scuola, e sono stati molto d’aiuto.”

E come hanno reagito i suoi compagni trovandosi una star della TV in mezzo a loro?

“Di solito, sono semplicemente tutti molto gentili.” Risponde con un’alzata di spalle. “Ma questo mi ha fatto capire quali sono i miei veri amici. Alcuni non erano preparati ad una cosa simile e non sapevano come comportarsi, ma è bello quando le persone ti vedono come una delle tante teenager.” Maisie è ben attenta a sottolineare che nonostante tutto il suo recente successo, non fa castelli in aria: “Sono una persona normale, non sono cambiata. Ho lo stesso gruppo d’amici e ho avuto anche un pigiama party con un’amica ieri notte. Sta dormendo nel mio letto ora.”

Ma c’è comunque un lato molto affascinante nella nuova vita di Maisie.

“Partecipo ai red carpet ed altre cose.” Dice. “è fantastico. Abbiamo fatto un’importante conferenza stampa negli USA e mi è veramente piaciuto. Abbiamo fatto la première della terza stagione nel Chinese Theatre di Los Angeles e molte persone ci aspettavano fuori dall’hotel. Non ho mai pensato a cosa farne di tutto questo. So solo che mi piace rilasciare interviste perché così le persone possono vedere come sono davvero e posso mostrare loro che sono una persona assolutamente normale.”

Nonostante Maisie abbia molto apprezzato la sua visita oltre oceano, afferma che non ha ancora nessun’intenzione di disertare i campi del Somerset per le abbaglianti luci di Hollywood.

“Siamo stati laggiù per quasi due settimane l’ultima volta e sono diventata un po’ pazza alla fine” Racconta. “Al momento voglio solo stare qui. Se mai mi trasferirò, sarà per me stessa e non per lavoro. Mi piacerebbe molto viaggiare, comunque. Voglio vedere moltissimo del mondo in cui viviamo.”

In Game of Thrones, Maisie recita vicino ad attori veterani del calibro di Charles Dance (Tywin Lannister) e Sean Bean (Eddard Stark), il che non è affatto male per inserirla nel suo primo ruolo importante.

“Davvero è stato molto utile svolgere il mio primo lavoro insieme a tanti fantastici attori” ha commentato. “La cosa migliore è stata essere circondata da tante persone di talento e poter imparare tutto quello che posso da loro.”

Maisie Williams in Game of thrones

Maisie Williams in Game of thrones

Dice di amare il personaggio di Arya e che ci sono molte somiglianze tra la persona che è sullo schermo e quella che è fuori.

“Lei è un personaggio straordinario. Risoluta e molto diversa da altri personaggi della sua stessa età. È un personaggio piacente e facile alle relazioni. Parla in modo molto razionale ed onesto e nella serie non ci sono molte persone simili. Gli altri fanno tutto per un tornaconto personale mentre lei è una degli unici personaggi che dice e sostiene la verità. Anch’io sono un po’ un maschiaccio. Mi è sempre piaciuto creare confusione e fare disordine. Penso di essere molto sicura, ma non certo sfacciata quanto lei. In qualche modo è bella e un buon personaggio a cui rassomigliare.”

Potreste essere portati a pensare che imparare a memoria tutte le battute sia un lavoraccio, ma Maisie è sorprendente anche in questo caso, affermando che non è affatto il problema più grande.

“Imparare le battute è una delle cose in cui sono particolarmente brava” ammette. “Se leggo qualcosa prima di andare a letto, è come se mettessi dei segni di spunta e mentre dormo la mia testa li ripercorresse. Ci sono moltissime altre cose di cui preoccuparmi! Come sapete, Game of Thrones è basato su una serie di libri chiamati A Song of Ice and Fire e nei libri il mio personaggio è mancino. Lei combatte molto con la spada, e anche se io sono destra ho voluto provare ad imitarla per restare fedele ai libri. Quando sono sulle scene, cerco di fare tutto quello che posso con la sinistra, come lavarmi i denti o pettinarmi i capelli, per abituarmi.”

Ad appena 16 anni, Maisie ha una lunga carriera davanti a sé, ed è convinta di voler tornare al suo primo amore: la danza.

“Ho sempre sognato di fare la ballerina e mi piacerebbe recuperare il ballo e mostrare davvero alle persone ciò che so fare. Non c’è nulla per me come ballare su un palcoscenico. Sembra quasi scontato, ma non posso spiegare in un altro modo le mie emozioni. Sarebbe bello anche partecipare ad un video musicale. Non ho mai deciso un punto d’arrivo. Ho pensato che in questo modo non sarei mai rimasta delusa. Voglio solo esibirmi. Mi sono portata sulla linea di partenza adesso, quindi spero davvero che vada bene e riesca a fare ciò che voglio per il resto della vita.”

Fonte: Frome Standard
Autore: Seylin
Simona Seylin Giusti
Contact me

Simona Seylin Giusti

Una ragazza di Roma, semplice e spontanea, molto attenta al mondo circostante. Ma al tempo stesso che ama perdersi nei mondi fantasy, soprattutto attraverso la lettura, senza dimenticare film e serie tv
Simona Seylin Giusti
Contact me