Crea sito

George R. R. Martin usa ancora un programma di scrittura su DOS



Ecco la video-intervista allo scrittore George R. R. Martin durante il programma americano “Conan“. Dopo il video, potete leggere la trascrizione in italiano dell’intervista.

Buona lettura e ricordate di lasciare un commento qui sotto.

George R. R. Martin usa ancora un programma di scrittura su DOS

Conan: I tuoi sono lunghi anche mille pagine, sono piuttosto imponenti e sembra che tu li scriva tutti al pc, ma a differenza di molti altri autori non hai paura che un virus possa attaccare il tuo computer; la paura più grande per un autore con libri da più di mille pagine dovrebbe essere quella di un virus che attacca e distrugge porzioni del libro in lavorazione, ma tu non sembri preoccupartene, perché?

George R. R. Martin: No, io ho un’arma segreta, ho due computer, infatti, uno collegato alla rete con cui vado su internet, controllo le mail che ricevo e rispondo ai messaggi, e poi c’è il pc con cui scrivo, che è una macchina DOS, non collegata ad internet…

Conan: Una macchina DOS?

GRRM: Sì, ti ricordi il DOS

C: Sì, mi ricordo.

GRRM: Uso il programma di scrittura Wordstar 4.0.

C: Ti sei fatto il computer intagliandolo nel legno?

[GRRM ride]

C: Sono curioso, perché hai deciso di continuare a lavorare su di un sistema così vecchio?

GRRM: Beh, per la verità mi piace, fa tutto quello che voglio da un programma di scrittura e basta. Non voglio nessun tipo di aiuto, sai, odio questi programmi di scrittura moderni dove tu digiti una minuscola e quello te la trasforma in maiuscola. Non voglio una maiuscola, se l’avessi voluta l’avrei digitata! So benissimo come funziona il tasto Shift!

C: E il controllo ortografico? Scommetto che non lo sopporti.

GRRM: Sì, lo odio, in particolare quando parli del Regno di Orbitor.

C: Certo, immagina la scena: tu scrivi “Lord Targaryen” e quello “non esiste nessun Lord Targaryen, intendevi tyre centre* (*gommista, N.d.T)”

[GRRM ride di gusto]

C: Non parlavo di un gommista!!!

[N.d.T.: Non è una traduzione letterale!]

Tradotto da Cinzia C.

Pochi giorni fa, TMZ ha incrociato fuori il The Grove di Los Angeles l’autore de Le cronache del ghiaccio e del fuoco e gli ha chiesto se l’ultimo libro sarà finito quando la HBO l’avrà raggiunto e la sua risposta (per nulla confortante) è stata: <<Chi diavolo lo sa?!>>. Inoltre, gli è stato chiesto quale fosse il suo personaggio preferito e la risposta di George R. R. Martin è stata: <<perché dev’essere più difficile da uccidere un personaggio che ti piace, giusto?!>>.

PS: il suo personaggio preferito è Tyrion.

Se amate George R. R. Martin e la sua schiettezza, vi consiglio di leggere anche queste interviste:

  1. George R. R. Martin sul perché Joffrey sia morto in quel modo
  2. Martin ha un piano molto preciso per evitare che la serie TV lo raggiunga
  3. Giù le mani dai miei personaggi
  4. George R.R. Martin svela la copertina del suo nuovo libro: “The World of Ice & Fire”

Oppure potete cliccare sul tag qui sotto.

 

Qual è la vostra opinione sullo scrittore?!

Valentina

Valentina

Lettrice incallita, serial-dipendente e disordinata cronica!
La passione per la saga "Le cronache del ghiaccio e del fuoco" e l'hobby per i social media mi hanno portato a realizzare col tempo questa grande community! Grazie a tutti dei vostri commenti e continuate a seguire "Game of thrones - Italian fans" 😀
Valentina
  • Papà George è i’ meglio, un c’è verso u.u ahahah