Crea sito

Charles Dance, il ritorno di Tywin nella quinta stagione di Game Of Thrones e Peter Dinklage in versione sexy



Ecco un’interessante intervista a Charlese Dance, Tywin Lannister in Game of Thrones, tradotta da Cinzia per tutti i fan italiani del Trono di Spade! Se volete tradurre interviste o scrivere su questo blog articoli sul telefilm, i libri o gli eventi legati alla saga, contattatemi privatamente qui. Ecco di seguito l’intervista, se non avete finito di vedere la quarta stagione del telefilm, sappiate che contiene SPOILER. Ricordate di lasciare un commento.

charles-dance

Se osservi la mia faccia, puoi notare come il modo in cui è composta sia quasi aristocratico e io ho un contegno particolarmente austero” dice Charles Dance, con il suo secco accento britannico, mentre sorregge una tazza di caffè. “Mi sono stati proposti ruoli interessanti e qualunque attore ti dirà che interpretare un cattivo è di gran lunga più divertente che non essere il buono della situazione.”

In un mattino di inizio Novembre mi trovo seduto di fronte al veterano attore in un ristorante di Lower Manhattan. Sebbene sia famoso per aver interpretato personaggi “burocratici” – uno su tutti il glaciale e complottista patriarca Twin Lannister per la HBO – Dance è in città per promuovere un film dove interpreta il buono.

Ma prima Game of Thrones.

Nel finale della quarta stagione abbiamo visto Tywin a letto con l’amante di suo figlio, Shae, per poi essere colpito a morte da Tyrion con una balestra, niente di meno che sulla tazza. “Una morte parecchio ingloriosa, la sua” dice Dance.

Secondo Dance, il suo personaggio ritornerà nella quinta stagione, sebbene per poco. Nel libro di George R.R. Martin, Il banchetto dei corvi (A Feast for Crows, in italiano: Il Trono di Spade 4), le spoglie di Tywin sono esposte per sette giorni nella Great Sept prima che una processione di cavalieri le porti alla destinazione finale. Questo è quello che si vedrà nello show.

Beh, è solo il mio corpo!” commenta Dance “non mi sveglio nella doccia dopo un incubo!“. L’attore si lascia scappare anche alcune notizie molto interessanti per i fan della serie: i produttori stanno discutendo seriamente la possibilità di realizzare un film. “Si parla di provare a realizzare un film, ma non saprei quale filone narrativo si preferisca. C’è moltissima narrazione da far stare in un film solo.

Successivamente parliamo del videogioco in uscita, della diffusione su internet di immagini non autorizzate e la cosa lo sorprende, il che fa pensare o che il personaggio di Tywin non sia nel videogioco oppure che non siano stati usati gli attori della serie per doppiare le voci. “Davvero? Non ne so nulla. Chi sarà la voce? Non mi hanno chiesto di doppiare il mio personaggio. Ne voglio sapere di più!”

Dance ricorda di quando i due creatori della serie, David Benioff e D.B. Weiss, durante l’ideazione del pilot della serie, abbiano visitato il set di Your Highness al Titanic Studio nell’Irlanda del Nord. Dopo una chiaccherata, i due gli hanno fatto avere le prime pagine del copione. Immediatamente, la qualità della scrittura e l’affascinante storia lo hanno completamente catturato.

“Non ho mai letto una pagina dei libri perché non è quello che stiamo girando. Stiamo lavorando sul copione scritto da David e Dan.”

La pazzia più grande fatta sul set di Game Of Thrones è stata durante la prima stagione. I due creatori della serie lo hanno avvicinato chiedendogli: “Sei vegetariano, Charles?” “No, perché me lo chiedete?” al che i due hanno proceduto nell’illustrargli la scena in cui Twin scuoia un cervo.

Tywin Lannister

 

“Il macellaio è arrivato sul set con il cervo e mi è stato dato un po’ di tempo e dello spazio per lavorare, un coltello ben affilato e mi è stato mostrato come scuoiare la bestia e rovesciare le interiora in un secchio. Il giorno dopo abbiamo girato con un secondo animale. Sebbene sia stata una bella esperienza mi ci sono voluti due giorni per togliere l’odore dalle mani.”

Uno dei ricordi più belli riguarda le sue scene con Peter Dinklage: “Una persona molto dolce e un attore fenomenale. Deve essere invidiato da qualunque attore affetto da nanismo del mondo, perché parti come questa non ti capitano tutti i giorni. Ed è anche molto affascinante, la sua testa sembra il David di Michelangelo”. Si ferma un attimo “è anche una bellissima persona, ho passato molto tempo a scusarmi con lui perché in gran parte delle scene lo tratto veramente di schifo, come quando lo chiamo ‘osceno moncherino’ e gli dico che vorrei ‘portarlo in alto mare per poi lasciare che la corrente lo porti via’.”

Sebbene Tywin sia un calcolatore, uno spietato furfante, che va a letto con l’amante del figlio, lo condanna a morte in un processo farsa per la morte di Joffrey (sebbene lo sappia innocente), costringe la figlia Cersei a sposare un uomo che non ama e ordina che il primo amore del figlio venga stuprato dall’intera guarnigione di Casterly Rock, il tutto sotto gli occhi del povero Tyrion, Dance non pensa che il suo sia un personaggio interamente cattivo.

“C’è qualche rimasuglio di umanità in Twin; sebbene sia un mondo fittizio, è basato su una società feudale dove ognuno è pronto a fare il necessario per mantenere il posto che occupa. La vita non valeva molto, all’epoca. Inoltre non sappiamo molto di mia moglie Joanna” dice Dance, entrando nel personaggio.

“Ho due figli” continua “una non conta perché è una femmina e l’altro, che è il mio preferito, va a letto con suo sorella, santo cielo! Poi mi è arrivata tra capo e collo quest’altra creatura che, per sfortuna, è più più intelligente degli altri due messi assieme. Di certo mi sarebbe piaciuto affogarlo in un secchio o soffocarlo, perché è un’imperfezione ambulante. Ma più il tempo passa più ti rendi conto di come sia un piccolo intelligentissimo str*nzo e io non potrò mai rivelare la mia ammirazione per lui. E in ogni occasione in cui mi trovo sul punto di dire qualcosa, voglio solo prendermi a schiaffi e levarmi di torno”.

Fonte: thedailybeast
Tradotto da Cinzia C.