Crea sito

Lena Headey, star di Game of Thrones: nomination agli Emmy 2015 e stuzzicanti allusioni all’arco narrativo di Cersei in stagione 6



Lena Headey ha ottenuto la sua seconda nomination consecutiva agli Emmy per il ruolo di Cersei Lannister in “Game of Thrones”. E anche se inaspettata, l’attrice ha ammesso che si è sentita più gratificata questa volta date tutte le scene impegnative girate durante la quinta stagione della rinomata serie fantasy di HBO.

È stata una sorpresa,” ha detto la Headey a The Wall Street Journal parlando della sua seconda nomination agli Emmy come miglior attrice non protagonista in una serie drammatica. “Tutti dicevano, ‘ accadrà, accadrà,’ ma io ero più, ‘Be….non si sa mai, non si sa mai.’ In un certo senso ancora non me ne so capacitare.

Alla domanda se la nomination agli Emmy di questo anno fosse più gratificante della prima viste tutte quelle scene importanti che ha girato durante la stagione , l’attrice 41enne ha affermato: “Ovviamente ti fa sentire appagata ricevere un riconoscimento per il lavoro fatto. Per cui, si, in un certo senso è così, sebbene l’unica cosa a cui pensi quando sei lì sia, ‘voglio solo fare il lavoro di Dave [Benioff] e Dan [Weiss] [gli showrunner].

E dopo aver interpretato questo personaggio per cinque anni, è stato  eccitante arrivare al punto della storia dove si sapeva, dove era loro intenzione arrivare quando ne abbiamo parlato inizialmente, ovvero la direzione che sapevamo Cercei avrebbe preso,” ha aggiunto. “[Ma] adesso non ho proprio idea di quello che accadrà.

Sebbene la Headey non abbia potuto dire molto su cosa accadrà al suo personaggio nella prossima stagione, non crede che Cersei sia “particolarmente contenta” dopo la camminata di penitenza del finale di stagione 5.

Cersei-Walk-of-Shame

Non credo che siano molte le persone che le piacciano, direi meno di prima, per quanto possa essere possible,” la Headey ha aggiunto. “Si è fatta ancora più nemici. … Credo che si trovi in uno stato di pura vendetta, ma non credo che accadrà facilmente perchè si tratta di lei. Sarà eccitante se non morirò.”

Ad ottenere la nomination come miglior attrice non protagonista in una serie drammatica è anche la co-star della Headey in “Game of Thrones” Emilia Clarke. E sebbene concorrono per lo stesso riconoscimento, entrambe le attrici sono elettrizzate per la nomination dell’altra.

Emilia-Clarke-Daenerys-Targaryen-Drogon

Due per uno, ‘Game of Thrones’!” ha detto la Headey a Variety. “È fantastico, sarà fantastico essere là con Emilia – avere finalmente due di noi nella stessa categoria, due donne, è davvero bello. Le devo parlare; la devo chiamare e dire ben fatto.

La Clarke, d’altro canto, non sembra avere problemi a perdere conto la Headey. “Credo con tutto il cuore che se lo meriti molto, molto di più di me,” ha affermato l’attrice 28enne, che nella serie interpreta Daenerys Targaryen, parlando della Headey. “È una delle attrici migliori, e sono cresciuta durante tutta la serie ammirandola e chiedendole consigli, per cui è davvero fantastico, perchè ci mette il cuore quando è sul set, e ogni stagione…..ci si butta sempre di più. È davvero fantatico. Voglio che tutti di “Game of Thrones” ricevano una nomination per qualcosa.

Chi, secondo voi, tra Headey e Clarke, merita di più di vincere l’Emmy? Fatecelo sapere con i vostri commenti, qui di seguito!

La prima di stagione 6 di “Game of Thrones” è prevista andare in onda su  HBO il prossimo aprile.

 

Fonte: Design&Trend

Tradotto da Fulvia

  • Nadia Sommaggio

    Non saprei però ha più possibilità lena secondo me..ha avuto delle parti davvero fondamentali…Emilia e ancora giovane e il personaggio ne ha di strada per mostrarsi al meglio

    • Fulvia

      Anche secondo me se lo merita di più la Headey. Le sue scene sono state veramente impegnative e lei le ha interpretate da grande star.