Crea sito

10 Incredibili personaggi di Il Trono di Spade omessi dalla serie TV



ATTENZIONE:
SPOILER PER CHI NO HA LETTO I LIBRI

Probabilmente avrete già sentito parlare di questa “insignificante” serie televisiva chiamata Il Trono di Spade. Lo show di HBO si basa su una serie di romanzi di grande successo scritti da George R.R. Martin, ma a causa della rinomata lentezza dello scrittore, portare i libri sullo schermo ha richiesto alcune licenze creative per sviluppare la sceneggiatura dello show. Come qualsiasi epica serie di romanzi, anche le “Cronache del Ghiaccio e del Fuoco” di Martin sono densamente popolate da incredibili personaggi, alcuni dei quali, con gran dispiacere dei fan dei libri, sono stati omessi dallo show TV. Qui di seguito troverete alcuni dei personaggi più incredibili dei libri che potremmo non vedere mai sullo schermo.

 

10 – VAL

Val

Val è una donna dei Bruti, e la sorella di Dalla (moglie di Mance Rayder). Nei libri, Val si presenta come una ragazza snella e molto bella con capelli color miele scuro. La incontriamo quando Jon Snow, dopo la sua cattura, viene portato di fronte a Mance Rayder, il Re Oltre la Barriera. Dopo la sconfitta dei Bruti per mano di Stannis ed il suo esercito, viene fatta prigioniera dai Guardiani della Notte, e Stannis la offre in moglie a Jon, se questo accetta di diventare Lord di Grande Inverno e aiutarlo, così, a conquistare il Trono di Spade. Val fa nascere il figlio di Dalla e dopo la sua morte ne diventa la madre surrogata.

Jon la manda a negoziare un’offerta di pace con Tormund, un guerriero dei Bruti. Dopo il successo della missione torna con lui a Castello Nero. È spaventata da Shireen (figlia di Stannis) a causa della pelle segnata dal morbo grigio e consiglia a Jon di ucciderla. Val appare in A Storm of Swords [ndt.: Tempesta di Spade, I Fiumi della Guerra e Il Portale delle Tenebre] e inA Dance with Dragons [ndt.: I Guerrieri del Ghiaccio, I Fuochi di ValyriaLa Danza dei Draghi]. Troviamo un breve accenno anche in A Feast for Crows [ndt. Il Dominio della ReginaL’Ombra della Profezia]. Se non avete letto i libri e vi affidate solo alla serie televisiva, vi siete completamente persi questo stupendo personaggio così intrigante. Nemmeno Dalla e suo figlio sono nello show.

 

09 – JEYNE POOLE

jeynepoole

Sebbene il suo sia solo un personaggio minore apparso in un singolo episodio della prima stagione, nei libri Jeyne Poole riveste un ruolo fondamentale che in quest’ultima stagione viene ricoperto da Sansa Stark. In “A Storm of Swords”, Jeyne Poole viene mandata a Grande Inverno nei panni di Arya Stark per sposare Ramsay Bolton (figlio di Roose Bolton, nato bastardo ma legittimato per decreto di Tommen Baratheon). Una volta a Grande Inverno, Jeyne implora Theon Greyjoy di salvarla da Ramsay aiutandola a scappare. Praticamente subisce, nei libri, tutte le cose terribili accadute a Sansa quest’ultimo anno.

Dopo il matrimonio, viene confinata nella sua torre e torturata ripetutamente da Ramsay in modi così rivoltanti che, a confronto, il trattamento subito da Sansa nello show TV sembra una cosa da nulla. Più tardi, Mance Rayder viene mandato a salvare Jeyne, che il popolo del Nord ancora crede essere la vera Arya. Mance viene catturato, ma Jeyne riesce a scappare con Theon. L’ultima volta che li incontriamo nei libri, vengono trovati da Mors Umber e portati all’accampamento di Stannis Baratheon.

08 – GARLAN TYRELL

garlantyrell

Ser Garlan Tyrell, conosciuto anche come Garlan il Grande, appartiene alla casa Tyrell. È’ il secondo figlio di Mace Tyrell, e fratello maggiore di Loras Tyrell, conosciuto nello show come fratello di Margaery. Abile nel combattimento con la spada, assomiglia molto al fratello minore, anche se a differenza di Loras non è alla ricerca di gloria. Durante la Battaglia delle Acque Nere guida l’esercito congiunto di Tyrell e Lannister indossando l’armatura di Renly Baratheon. I soldati di Stannis Baratheon lo scambiano per il suo fantasma. Confusione e terrore si diffondono tra i ranghi dell’esercito assicurando, così, la vittoria all’alleanza Tyrell-Lannister.

Dopo la guerra, lo vediamo ballare con Sansa in occasione delle sue nozze con Tyrion Lannister: le dice che sarà più felice con lui che con Loras. È’ presente anche al matrimonio di Margaery e Joffrey Baratheon. Spalleggia Tyrion quando Joffrey prova a ridicolizzarlo, e poi cerca anche di salvare la vita al re prima di morire per soffocamento. In Il “A Feast for Crows” lascia Approdo del Re e riporta metà delle forze Tyrell nell’Altopiano per prendere Acquachiara in mano a Ser Colin Florent. Ma dopo aver saputo che gli Uomini di Ferro avevano conquistato le Isole Scudo, inizia a riunire l’esercito per riprenderle.

 

07 – MACCHIA

 macchia.patchface

Macchia può essere un personaggio minore nei libri, ma questo non cambia il fatto che sia una figura del mondo di Martin molto interessante. Guadagna il proprio nome a causa del volto tatuato a scacchi rossi e verdi e la testa calva. Era uno schiavo giullare a Volantis prima che Steffon Baratheon lo liberasse e lo portasse a Capo Tempesta.

In A Clash of Kings [ndt. Il Regno dei Lupi, La Regina dei Draghi], Macchia accompagna Shireen Baratheon (figlia di Stannis Baratheon) nelle stanze di Maestro Cressen per vedere il Corvo Bianco, ed è presente anche quando Cressen avvelena il vino di Melisandre nel tentativo, fallito, di uccidere la sacerdotessa. In “A Storm of Swords” gioca con Shireen e Edric Storm (uno dei tanti bastardi di Robert Baratheon), e in “A Dance with Dragons” accompagna Shireen e Selyse a Castello Nero. Qui Melisandre dice a Jon che Macchia è pericoloso.

Nei libri, non è tanto la sua presenza a renderlo così interessante, quanto le sue parole. All’inizio sembrano senza senso, ma poi, come scopriamo in seguito, si rivelano inquietanti e profetiche.

 

06 – EURON GREYJOY

 EuronGreyjoy

Nei libri incontriamo Euron Greyjoy a storia già avanzata. Tuttavia si tratta di un personaggio forte con un ruolo molto importante nella trama. Euron è il fratello minore di Lord Balon Greyjoy, ovvero il padre di Theon. Conosciuto anche come Occhio di Corvo, è il capitano della Silenzio, una nave così chiamata a causa della sua ciurma di uomini muti, a cui Euron ha strappato la lingua. Per il momento lo abbiamo visto solo in “A Feast for Crows”, ma ne abbiamo sentito parlare un po’ in tutti i libri.

Dopo la morte di Balon Greyjoy, fa ritorno per rivendicare il Trono del Mare. Euron arriva con il suo equipaggio all’Acclamazione di Re, proclamata da Aeron Greyjoy per scegliere il nuovo sovrano delle Isole di Ferro. Rivendica il Trono sostenendo di poter conquistare l’intero Continente Occidentale con draghi controllati attraverso il corno di drago. Ed è proprio grazie a questo corno che vince l’Acclamazione di Re contro Asha Greyjoy, suo fratello Victarion e gli altri avversari. In seguito manda Victarion con il corno a Meereen per motivi di cui abbiamo avuto solo alcuni accenni.

 

05 – AERON GREYJOY

 AeronGreyjoy

Aeron Greyjoy è il più giovane dei fratelli di Balon Greyjoy, e figlio del deceduto Quellon Greyjoy. Diventa un sacerdote del Dio Abissale, e viene soprannominato Capelli Bagnati, dopo un’esperienza pre-morte durante la ribellione dei Greyjoy. Lo vediamo per la prima volta in “A Clash of Kings” quando porta Theon, inviato da Robb Stark a negoziare un’alleanza, al cospetto di suo padre. Balon rifiuta i termini dell’alleanza e lo invia insieme a Aeron a saccheggiare la Costa Pietrosa. In seguito Theon si dirige verso Grande Inverno per conquistarlo mentre Aeron prosegue a raziare un altro villaggio.

In “A Feast for Crows”, dopo la morte di Balon e la rivendicazione di Euron al Trono del Mare, proclama l’Acclamazione di Re per scegliere il successore di Balon. Il suo intento era di nominare Victarion nuovo re, ma come abbiamo già raccontato prima, le cose non vanno proprio in questo modo. Non si vede in “A Dance with Dragons”, ma apprendiamo dagli Annegati, i suoi seguaci, che si sta nascondendo a Grande Wyk e che presto scatenerà l’ira del Dio Abissale su Euron ed i suoi uomini. Sicuramente un ottimo materiale da cui ricavare una trama molto interessante, come anche Martin sembra essere d’accordo visto che Aeron dovrebbe essere uno dei personaggi-pov in “Winds of Winter”.

 

04 – VICTARION GREYJOY

 VictarionGreyjoy

Victarion, fratello minore di Euron Greyjoy ma maggiore di Aeron, è notoriamente grande e forte, e leale a Balon Greyjoy. È un personaggio-pov nei libri e questo ci porta a credere che nei romanzi ricopra un ruolo centrale. In “A Clash of Kings” partecipa ad un banchetto a Pyke con Balon e Aeron. Balon lo manda a conquistare il Moat Cailin. In “A Storm of Swords” Robb Stark lo nomina perché secondo lui, dopo la morte di Balon, Victarion lascierà il Moat Cailin per rivendicare il Trono del Mare.

In seguito, in “A Feast for Crows”, arriva all’Acclamazione di Re per la sua rivendicazione, fallita, e Euron lo manda a guidare l’attacco sulle Isole Scudo. Molti dei suoi uomini iniziano a favorire Euron, portandolo ad un odio crescente nei confronti del fratello maggiore. Inconsapevole di questo odio, Euron lo manda a Meereen alla ricerca di Daenerys Targaryen per portarle la sua proposta di matrimonio. E se siete grandi fan dei Greyjoy, non vi preoccupate. La speculazione dilaga: avranno un ruolo molto rilevante nella prossima stagione, per cui è molto probabile che i tre appena menzionati facciano la loro comparsa.

 

03 – MANIFREDDE

Manifredde è un altro personaggio misterioso e interessante dei libri, probabilmente quello che i lettori hanno sperato di vedere più di tutti. Lo troviamo per la prima volta in “A Storm of Swords”, quando salva Sam and Gilly dai non-morti. Indossa abiti neri come i Guardiani della Notte, portandoci a pensare che fosse, una volta, un membro della confraternita. Cavalca un alce, e le sue mani sono nere e fredde al tatto. Manda Sam al Portale delle Tenebre per far attraversare la Barriera a Bran e agli altri, visto che lui non può raggiungere il suo lato sud.

In “A Dance with Dragons”, accompagna Bran, Hodor, e i fratelli Reed molto oltre la Barriera fino all’Ultimo Veggente Verde. Bran lo vede uccidere alcuni traditori dei Guardini della Notte, e in seguito scopre che in realtà anche lui è morto: una via di mezzo tra uomo e Estraneo. Vede il gruppetto giungere sano e salvo alla caverna del corvo con tre occhi, ma lui non vi può entrare. Combatte contro i non-morti che li inseguono, e se ricordate la quarta stagione, abbiamo lasciato Bran e Hodor proprio a questo punto. Dato che questa trama è stata già rappresentata sullo schermo, appare improbabile che Manifredde faccia mai la sua apparizione.

 

02 – AEGON VI TARGARYEN

AegonVITargaryen

Nei libri non è chiaro se questo personaggio sia veramente Aegon VI Targaryen o qualcuno che si finge lui. Ma questo è proprio ciò che rende il suo coinvolgimento nella trama così interessante. In teoria Aegon fu ucciso durante il saccheggio di Approdo del Re: il suo cranio fracassato contro il muro dalla Montagna. Tuttavia, lungo la strada per Essos, Tyrion incontra una coppia molto interessante. Entrambi gli uomini si chiamo “Griff”. Quello più anziano è un cavaliere di nome Jon Connington mentre Griff il Giovane sembra che sia Aegon VI.

Comanda una banda di mercenari chiamata Compagnia Dorata e pianifica di sposare sua zia Daenerys per governare i Sette Regni con lei al suo fianco. Nella visione che Daenerys ha nella Casa degli Eterni, Aegon le appare come un neonato, ed in seguito, in “A Dance With Dragons” è divertita dal pensiero che se lui fosse stato vivo, con molta probabilità, avrebbe dovuto sposarlo. Ovviamente nella serie televisiva la sua trama di base è stata data a Jorah Mormont nell’ultima stagione, per cui non ci sono chance di vedere Aegon nell’universo televisivo. Jon Connington, un tempo Primo Cavaliere del Re, è un altro personaggio omesso dallo show TV, lasciando fuori il duo Griff.

 

01 – LADY STONEHEART

 LadyStoneheart

Lady Stoneheart non è altro che Catelyn Stark rianimata, riportata in vita dalla Fratellanza senza Vessilli. Prende il comando della Fratellanza dopo che Beric Dondarrion, loro leader precedente – che vediamo anche nello show televisivo – sacrifica se stesso per resuscitare Catelyn. Quando ancora in vita era una donna forte, ma dopo la morte diventa un po’ meno amichevole, più vendicativa e spietata.

Per vendicare gli avvenimenti delle Nozze Rosse e altre atrocità subite dalla sua famiglia, fa impiccare qualsiasi persona che ha a che fare con Frey, Lannister o Bolton, a prescindere dal ruolo giocato nel massacro. Il suo corpo rimasto a lungo sott’acqua ha subito anche molti orripilanti cambiamenti fisici. La sua pelle è morbida e bianca latte, e quei pochi capelli rimasti sono bianchi e fini. Ha la gola ancora squarciata dal pugnale che l’ha uccisa, e per poter parlare deve coprire la ferita.

È molto probabile che giocherà un ruolo molto importante nei prossimi libri, ma non è ancora apparsa sullo schermo e molto probabilmente non lo farà mai.

 

Fonte: TopTenz.net

Tradotto da Fulvia