Crea sito

Prima immagine di Bran: indiscrezioni e filmato della sesta stagione di Game of Thrones



Il presente articolo contiene possibili spoiler per i fan dello show televisivo e dei libri

Prima immagine di Bran Stark della sesta stagione

Nella sesta stagione della serie HBO “Game of Thrones” vedremo di nuovo Isaac Hemptstead-Wright, che abbiamo lasciato alla fine della quarta stagione, vestire i panni di Bran. Grazie a Entertainment Weekly possiamo dare uno primo sguardo al suo aspetto per le prossime stagioni.

Ciò che ci colpisce di più è molto probabilmente quanto il personaggio sia cresciuto.

Adesso Hempstead-Wright ha 16 anni ed è evidente che il bambino delle prime stagioni è ormai da tempo scomparso.

Bran Stark

Nella quinta stagione non abbiamo visto Bran, e ciò significa che quando andrà in onda la sesta stagione, i telespettatori avranno atteso due interi anni prima di scoprire cosa ne sia stato di Bran, la cui storyline già nella quarta stagione aveva raggiunto i libri di George R.R. Martin.

L’ultima volta che abbiamo visto il dotato Stark stava entrando nelle profondità della caverna dimora dei misteriosi Figli della Foresta per incontrare il “Corvo a Tre Occhi”, interpretato da Max von Sydow: non un uccello, ma un uomo anziano con il corpo avvolto dalle radici di un albero-diga.

Indignazione dei telespettatori per le scene di stupro in “Game of Thrones” comportano cambiamenti nella sesta stagione

Secondo Jeremy Podeswa la nuova stagione cambierà approccio nella rappresentazione delle violenze a sfondo sessuale.

Lo show è diventato noto per i brutali  stupri. Tuttavia le proteste contro le violente scene della serie fantasy, hanno portato gli autori David Benioff e DB Weiss a rivedere il modo in cui vengono rappresentate.

Podeswa, che ha già diretto due episodi di Game of Thrones e si presume ne dirigerà altri per la stagione 6, è intervenuto ad un evento della Fox Studios Australia.

Ha affermato che gli autori “sensibilizzati dalle tante discussioni nate, hanno, come conseguenza, apportato alcuni cambiamenti.

R + L = J: la prova

Il segreto sulla discendenza di Jon Snow è uno dei dibattiti più accesi nel mondo di Game of Thrones, e ormai da molto tempo abbiamo dato per scontato che Ned Stark non sia il suo vero padre. Un bel numero di nomi sono stati tirati in ballo quando si tratta della madre di Jon, da Cersei Lannister, a Ashara Dayne, ad una modesta ragazza da taverna. Tuttavia, la teoria più diffusa vede Jon come discendente di Rhaegar Targaryen e Lyanna Stark. È così diffusa tra i fan che gli è stato perfino attribuito un appellativo: R + L = J.

Robbie McD, uno zelante fan di Game of Thrones ha raccolto, in un video su YouTube, tutte le prove trovate nelle puntate dello show televisivo a supporto di questa teoria.

 

I personaggi della serie televisiva si riferiscono molto spesso al senso dell’onore di Ned Stark, suggerendo, così, che Jon Snow non possa essere suo figlio illegittimo. Il rifiuto di Ned a rivelare il nome della madre di Jon serve solo a confermarlo. Altra prova include la natura del rapporto tra Rhaegar e Lyanna, a cui anche Sansa fa riferimento affermando che sua zia era stata violentata dal principe Targaryen.

Nei libri di George RR Martin, sul punto di morte Lyanna ha chiesto a Ned di farle una promessa e secondo i fan potrebbe aver chiesto di far credere che suo figlio fosse, invece, di Ned. Questo farebbe di Jon parte Targaryen e nipote di Daenerys, e quindi erede potenziale al trono di spade.

Quando andrà in onda il primo episodio della sesta stagione del Trono di Spade?

La data non è stata ancora confermata dalla HBO, tuttavia un’immagine postata sull’account Twitter ufficiale dello show, su cui si legge la parola “Aprile”, suggerisce che la nuova stagione andrà in onda nel mese di aprile 2016.

Il Trono di Spade: prima anticipazione


La HBO ha offerto ai fan una prima anticipazione della nuova stagione di Game of Thrones, anche se il filmato dura solo pochi secondi. Le nuove scene appaiono verso la fine di un trailer di 3 minuti che annuncia il line up del 2016 dell’emittente televisiva (se siete impazienti, andate al minuto 2:22). Vi sono scene intere di serie come Divorce, con Sarah-Jessica Parker, e della nuova stagione delle famose serie HBO Veep e Silicon Valley.

Tuttavia, ai fan di Game of Thrones (alla maggior parte di coloro che hanno guardato la clip) interesseranno solo i 4 secondi che mostrano i volti di tre personaggi del Continente Occidentale.

Il filmato mostra Daenerys Targaryen (Emilia Clarke) in un luogo sconosciuto. Nella stagione precedente, era volata via a dorso di Drogo prima di ritrovarsi accerchiata da un Khalasar Dothraki. Oltre al fatto che sia chiaro che non abbia portato con se una spazzola per capelli, il frammento non lascia trapelare nessuna informazione sul luogo.

daenerys_S06

La prossima clip mostra Ramsay Bolton (Iwan Rheon) a cavallo e, dietro di lui,  un portabandiera con il vessillo dei Bolton, l’uomo scuoiato. Tutto ciò fa pensare che l’esercito di Ramsay sia pronto a scatenare un’altra offensiva dopo aver decimato le forze di Stannis Baratheon nella stagione precedente.

ramsay_S06

Si è vociferato molto sulla possibile scesa in guerra di Ramsay Bolton contro un resuscitato Jon Snow (Kit Harrington) nella sesta stagione, per cui è possibile che la clip mostri proprio dove stia marciando il figlio di Roose, da poco legittimato, che una volta era conosciuto con il suo nome “da bastardo” Ramsay Snow.

L’ultimo frammento mostra Cersei Lannister (Lena Headley) mentre abbraccia suo figlio Tommen Baratheon (Dean-Charles Chapman). Il finale della stagione 5 ha lasciato ad intendere che Myrcella, l’unica figlia di Cersei, sia morta dopo aver ingerito un veleno Dorniano. Se così fosse, non sorprende che Cersei si stia stringendo al suo solo figlio sopravvissuto. Dopo essere stata rasata prima della sua ultima camminata della vergogna attraverso le strade di Approdo del Re, i capelli della regina sono ancora molto corti. Altro non si vede. Tuttavia Cersei cercherà sicuramente vendetta sull’Alto Passero e tutti coloro che l’hanno imprigionata e umiliata nella stagione precedente.

cersei_S06

Il primissimo trailer di Game of  Thrones stagione 6

Il primo trailer di Game of Thrones stagione 6 ha rivelato ben poco sugli avvenimenti che avranno luogo nel Continente Occidentale il prossimo aprile. Nei brevi 30 secondi del trailer, sentiamo fuori campo la voce del Corvo a Tre Occhi, Max von Sydow, dire: “Noi osserviamo, ascoltiamo, e ricordiamo. Il passato è già scritto. L’inchiostro è secco.” Segue un montaggio delle scene più significative, tra cui l’esecuzione di Ned Stark (Sean Bean) della prima stagione. Daenerys Targaryen (Emilia Clarke), Arya Stark (Maisie Williams) e Jamie Lannister (Nikolaj Coster-Waldau) sono tra i personaggi che la videoclip mostra, anche se brevemente, lasciando ad intendere che le loro saranno le storyline di maggiore rilievo.

È ufficiale: Jon Snow è certamente ancora vivo nella stagione 6 di Game of Thrones stagione

Per mesi si è vociferato che Jon Snow, il personaggio favorito dei fan di Game of Thrones e che nel finale della quinta stagione sembra sia stato ucciso, sarebbe tornato nella prossima stagione della serie televisiva.

L’attore Kit Harington è stato avvistato più volte a Belfast nei pressi del set dello show, e gli utenti di internet (o almeno quelli ossessionati da Game of Thrones) hanno inondato la rete con storie sull’attore che stesse girando scene di battaglia indossando i colori di casa Stark. Secondo il sito Watchers on The Wall, Jon Snow si sta preparando a comandare un esercito degli uomini del nord contro i Bolton, per vendicare i crimini da loro commessi contro la famiglia degli Stark. Nel caso in cui i fan di Game of Thrones avessero ancora dubbi, lo scorso 23 novembre la HBO, la rete statunitense dietro a questo fantasy di successo, ha postato, sulla pagina ufficiale di Twitter di Game of Thrones, un’immagine del volto di Snow e la parola “Aprile”. E nonostante coloro che non credono nelle capacità di recitazione di Harington possano sollevare dei dubbi, è chiaro da questa foto che il suo personaggio sia ancora vivo, anche se non del tutto in forma: sembra essere in piedi, con lo sguardo rivolto verso il basso e del sangue scende dai suoi occhi.

Sansa ha avuto la meglio sui suoi nemici?

Secondo il sito web Watchers of The Wall, Sophie Turner (che interpreta Sansa) è stata avvistata sul set irlandese di Game of  Thrones, in una location utilizzata per girare una battaglia tra il redivivo Jon Snow con l’armata del Nord ed i cattivi Bolton.

Sembrerebbe, quindi, che Sansa si riunirà al fratello e farà squadra con lui per affrontare i suoi nemici. Secondo alcune indiscrezioni la vedremo cavalcare in battaglia e portare avanti un assalto, anche se, visto ciò che conosciamo del personaggio di Sansa e della sua personalità, non ne siamo del tutto convinti (Arya è sempre stata la sorella più battagliera).

Detto ciò, è sempre possibile che i recenti eventi (la scorsa stagione Sansa è stata violentata dal suo nuovo marito Ramsay Bolton) possano aver portato fuori la parte più feroce del suo personaggio.

Sansa Stark Ramsay Bolton Matrimonio

Chi sono i nuovi attori che si uniranno al cast della sesta stagione? Ecco alcuni nomi.

essie davis

Essie Davis, star dell’acclamato film horror australiano Bababook, interpreterà, molto probabilmente, un’attrice del Continente Occidentale, che recita nel ruolo di una Regina stile Cercei in uno spettacolo dal titolo “The Bloody Hand” [ntd. “La Mano Insanguinata”].

Richard E. Grant

Il super attore britannico, Richard E. Grant, si è unito al cast. Secondo alcune fonti interpreterà il leader della compagnia di attori che metterà in scena The Bloody Hand.

Melanie Liburd interpreterà una nuova Sacerdotessa Rossa

Melanie Liburd interpreterà una nuova Sacerdotessa Rossa

Inoltre, secondo Deadline, la star della serie Dracula, Melanie Liburd, interpreterà una Sacerdotessa Rossa. Abbiamo già incontrato una Sacerdotessa Rossa, ossia MelisandreCarice van Houten: rimane da vedere se questo nuovo personaggio affiancherà Melisandre o se sarà coinvolta nella storia in altri modi.

Rivedremo Delta delle Acque?

Nikolaj Coster-Waldau, che interpreta Jamie Lannister, è stato visto girare a Corbet, Irlanda, – più precisamente sul set di Delta delle Acque, casa della famiglia Tully. Sono anche state segnalate scene con battaglie e trabucchi [ndt. catapulta d’assedio medievale]. Tutto indica che la sesta stagione vedrà rappresentato l’assedio di Delta delle Acque che ha avuto luogo in A Feast for Crows [ndt. nella versione italiana suddivisa in più volumi in Il Dominio della Regina].

Sul set, insieme a Coster-Waldau, sono stati visti anche Clive Russell, nel ruolo dello zio di Catelyn Stark, Bryndenil Pesce Nero”, e Jerome Flynn, che interpreta il mercenario sardonico preferito da tutti, Bronn. La presenza di Russell, in particolare, fa pensare che lo show affronterà una parte cruciale del quarto libro di George R.R. Martin.

C’è chi è riuscito a vedere le riprese di una scena in cui Il Pesce Nero discute con Jamie, e un’altra scena dove scaglia frecce infuocate. I primi sospetti che Game of Thrones sarebbe ritornato nelle Terre dei Fiumi risalgono a settembre quando in rete sono cominciate a circolare fotografie di un castello con il sigillo di Casa Tully, la trota.

Ci sarà un ricongiungimento familiare in casa Tarly?

Il goffo cervellone Samwell Tarly (John Bradley) può avere perso il suo migliore amico, Jon Snow, ma almeno potrebbe ritrovare i suoi familiari. Secondo Hollywood Reporter, il cast della sesta stagione includerà nuovi componenti della famiglia Tarly. La HBO ha scritturato l’attore e modello Freddie Stroma per il ruolo del fratello minore di Sam, Dickon Tarly. Sam ha rinunciato al diritto di sedere al posto del padre quale Lord di Casa Tarly quando è entrato a far parte dei Guardiani della Notte, rendendo, così, Dickon l’unico erede di Randyll Tarly. Il duro e dominante capo della casata dei Tarly sarà interpretato dall’attore di Downton Abbey, James Faulkner.

james faulkner - samantha spiro - rebecca benson - tarly

Sia nei libri che nella serie, le parole di Sam hanno sempre espresso una maggiore affezione per le donne della famiglia Tarly che per il padre (il che non sorprende visto che suo padre ha minacciato di organizzare un incidente di caccia se Sam non si fosse unito ai Guardiani della Notte, rinunciando, così, ad ogni sua pretesa al titolo di Lord). Samantha Spiro è stata scritturata per interpretare il ruolo di sua madre, Melessa Tarly, e Rebecca Benson quello di sua sorella Talla.

Abbiamo lasciato Sam, che da poco aveva perso la verginità, inconsapevole dell’orribile destino di Jon Snow per mano dei fratelli dei Guardini della Notte intraprendere il viaggio per diventare maestro. Aver incluso nel cast altri membri della famiglia Tarly potrebbe significare un cambiamento di direzione? Non possiamo certo pensare che il padre di Sam se ne faccia qualcosa di Gilly, la sua amica Bruta.

Tuttavia, è molto probabile che i Tarly, in particolar modo Randyll, avranno un ruolo nelle macchinazioni politiche di Approdo del Re.

….anche per i Greyjoy?

Molti membri della famiglia Greyjoy che nei libri hanno un ruolo chiave non vengono menzionati nella serie televisiva. Tuttavia Pilou Asbaek è stato scritturato per il ruolo di Euron Greyjoy nella sesta stagione di Game Of Thrones.  A dispetto del tentativo di mantenere il suo ruolo un segreto, Asbaek ha detto a Soundvenue: “La gente è in grado di arrivare da se alle conclusioni. Sono stato visto in Irlanda. Per questo si è saputo.

Euron è lo zio di Yara e Theon Greyjoy, e dovrebbe giocare un ruolo cruciale nella serie televisiva. Nei libri diventa Re delle Isole di Ferro dopo la morte del fratello Balon. Però non ci sono state notizie in merito a Victarion Greyjoy, la cui storia è probabilmente molto più interessante. Victarion viene inviato a Mereen da Euron con un’offerta per Daenerys Targaryen: un Corno di Drago.

Dove è Lady Stoneheart?

Cat - Red Wedding 3x09

Ad agosto, l’attore di Deadwood, Ian McShane si è unito al cast della sesta stagione e ha lasciato ad intendere che riporterà in vita un personaggio.

McShane interpreterà un “burbero ex soldato che ha trovato la fedeadesso un prete rurale che da assistenza ai poveri delle campagne”. Tuttavia non rivela quale religione abbia abbracciato il prete di McShane: si tratta del Culto dei Sette, ovvero la fede ufficiale del Continente Occidentale, degli antichi Dei del Nord, oppure, come Melisandre e Thoros di Myr, è un discepolo del Signore della Luce?

La risposta a questa domanda potrebbe suggerire quale personaggio McShane resusciterà. Sono tre i possibili candidati. Il primo è Jon Snow, pugnalato dai fratelli dei Guardiani della Notte. Tuttavia è più probabile che sia la sacerdotessa Melisandre (se mai deve essere qualcuno) che si trova al Castello Nero a riportarlo in vita.

Le alternative sono il Mastino, lasciato morire nella campagna dalla sua riluttante compagna di viaggio Arya Stark, e Catelyn Stark, uno delle vittime delle Nozze Rosse.

Nei libri Catelyn Stark ritorna nel mondo dei vivi sotto il nome di Lady Stoneheart: una donna orribilmente sfigurata ed incapace di parlare senza tenersi il collo nel punto in cui i Frey le avevano tagliato la gola. Lady Stoneheart giura vendetta contro la famiglia che ha ucciso suo figlio Robb. L’attore David Bradley ha rivelato che il suo personaggio, Walder Frey, dovrebbe tornare nella serie televisiva. Affermazione, questa, che ha fomentato speculazioni sulla possibile comparsa di Lady Stoneheart.

Tuttavia, l’attrice che ha interpretato Catlyn Stark, Michelle Fairley, ha più volte confermato che il suo personaggio è morto e ha difeso la decisione dello show  di tagliare “materiale estraneo” dai libri. L’anno scorso Lena Headly ha pubblicato su Istagram un post dal titolo “my stoneheart”  lasciando sperare i fan che Lady Stoneheart sarebbe apparsa nella quinta stagione. Però non si è mai materializzata. Forse farà la sua comparsa nella prossima.

Dove è Aegon Targaryen?

I fan dei libri si aspettavano di vedere Griff e Griff il Giovane, altrimenti conosciuti come Jon Connington e Aegon Targaryen, nella quinta stagione.

Tuttavia Tyrion e Jorah Mormont sono riusciti a raggiungere Daenerys Targaryen a Mereen senza incontrare la coppia, facendo così credere a molti che la serie televisiva non racconterà mai la loro storia.

Nei libri, Griff il Giovane è presentato come il figlio perduto di Rhaegar Targaryen, portato via di nascosto dalla Fortezza Rossa prima che i Lannister lo potessero uccidere come la madre e sua sorella.

Tuttavia, il fatto che questo personaggio non sia nella serie televisiva suggerisce che “Aegon” non sia realmente l’erede del trono di spade.

In un capitolo del prossimo libro di Martin, The Winds of Winter, reso pubblico, un cavaliere dorniano esclude l’idea dicendo, “Gregor Clegane strappò Aegon dalle braccia di Elia e gli spaccò la testa contro il muro. Se questo principe di Lord Connington ha il cranio spaccato, sarei propenso a credere che Aegon Targaryen è ritornato dalla tomba. Altrimenti, no. Penso che questo non sia altro che un falso pretendente, niente di più. Un complotto ben ingegnato da un mercenario per guadagnare supporto.

Inoltre, nei libri Varys sostiene di aver scambiato il piccolo Aegon con il figlio di un contadino per trarre in salvo il Targaryen. Tuttavia, nella serie televisiva Varys non ne fa mai menzione. Invece sottolinea come Daenerys Targaryen sia l’unica speranza per il Continente Occidentale.

R + L = J potrebbe essere confermato

Un nuovo luogo delle riprese suggerisce che una delle più popolari teorie di tutti i fan potrebbe essere affrontata nella sesta stagione.

La teoria in questione riguarda la parentela di Jon Snow, interpretato da Kit Harington – e apparentemente ucciso alla fine della quinta stagione (anche se l’ultimo tweet di HBO suggerisce che quasi certamente non abbia visto la fine).

Mentre Snow si è sempre creduto essere il figlio “bastardo” del nobile Eddard Stark (Sean Bean), i fan hanno ipotizzato che egli possa in effetti essere il prodotto di una relazione segreta tra la sorella di Eddard, Lyanna Stark, ed il Principe Targaryen Rhaegar. (La teoria è popolarmente soprannominata “R + L = J“.)

Un certo numero di suggerimenti allettanti presenti nei libri e nel telefilm suggerisce che l’ultimo atto di Lyanna è stato quello di affidare al fratello la cura del suo bambino, e di fargli giurare di mantenere il segreto. Alcuni lettori hanno addirittura ipotizzato che Lyanna e Rhaegar possano essersi sposati in segreto. Se fosse vero, questo significa che, tecnicamente parlando, Jon Snow era (o “è”, se non sei convinto che se n’è andato per sempre) l’erede legittimo e sovrano di Westeros.

Secondo Buzzfeed, i telespettatori hanno notato che una delle sei location della nuova stagione, la spagnola Castillo de Zafra a Guadalajara, nella foto sotto, somiglia più ad una location immaginaria descritta nei libri di George R.R. Martin: vale a dire, la Torre della Gioia, dove Ned Stark ha visto l’ultima volta Lyanna in punto di morte.

 

Stannis è definitivamente morto

David Nutter, il direttore del finale della quinta stagione di Game of Thrones, ha confermato che un personaggio chiave dello spettacolo “è [veramente] morto” – ma, piuttosto piacevolmente, non stava parlando di Jon Snow (che è stato lasciato per morto alla fine della puntata).

Invece, Nutter si riferiva a Stannis Baratheon (Stephen Dillane). Lo sfortunato sovrano è stato visto l’ultima volta stremante in attesa della sua morte per mano di Brienne di Tarth (Gwendoline Christie), ma il colpo di grazia in sé non è mai stato mostrato sullo schermo, il che posta all’ipotesi che sia stato graziato all’ultimo minuto.

Nutter ha ora chiarito che non ci sarà un ritorno di Stannis.

Fin dal principio, e [durante] il processo di scrittura, quello era l’intento – lui è morto“, ha detto Nutter, durante un panel al San Diego Comic-Con 2015.

Daenerys otterrà un esercito Dothraki… e draghi saranno il doppio delle dimensioni

L’ultima volta che abbiamo visto Daenerys, era circondata da un khalasar Dothraki – molto probabilmente ostile. (Tecnicamente parlando, tutti i Khalasar Dothraki potrebbero essere considerati ostili, in una certa misura). Ma, mentre i Dothraki non sono troppo entusiasti all’idea di un capo femminile, noi riteniamo che la vista di Drogon potrebbe convincerli. Daenerys potrebbe finire col convincere un khalasar a seguirla, a unirsi al suo esercito di Immacolati e ad attraversare il mare stretto? Noi così speriamo.

Secondo Joe Bauer, il supervisore del VFX dello show, nella prossima stagione vedremo alcuni draghi considerevolmente più grandi.

I draghi saranno ancora una volta il doppio, in termini di dimensioni“, ha detto Bauer a Yahoo TV, quando gli viene chiesto cosa gli spettatori potrebbero aspettarsi dalla stagione sei. “Quando i draghi erano piccoli, abbiamo avuto piccoli modelli di gommapiuma di ogni drago e abbiamo potuto portarli dentro e fuori dai set e non è stato un grosso problema. Lo scorso anno, il meglio che potevamo fare era una testa e quest’anno sarà un artiglio o qualcosa, non ne sono davvero sicuro“.

Bran sta tornando

bran stark GOT6

Isaac Hempstead-Wright (Bran Stark) ha confermato che ritornerà per la stagione sei – e ha lasciato intendere che le capacità psichiche di Bran possono svilupparsi ulteriormente dall’ultima volta che il personaggio è stato visto.

Non posso dire molto, ma sono tornato in questa stagione e si avrà particolare interesse con Bran. Ha alcune visioni interessanti“, ha detto all’Irish Examiner.

Il personaggio non ha è apparso nella quinta stagione, il che significa che, per la stagione sei del telefilm, gli spettatori avranno atteso due anni interi di scoprire cosa ne è stato di Bran, la cui trama aveva raggiunto i libri di George R.R. Martin alla fine della quarta stagione.

Il regista David Nutter ha confermato che un personaggio chiave è morto – ma non è quello che pensiamo -.
Lo Stark dotato magicamente è stato visto l’ultima volta entrare nella casa sotterranea dei misteriosi Figli della Foresta e incontrare il “corvo con tre occhi“: non affatto un uccello, è emerso, ma un uomo anziano, il cui corpo era unito ad un albero-diga.

raven - corvo con tre occhi - albero-diga

Bran potrebbe essere in grado di vedere nel passato

Una parte delle novità sulla stagione 6 suggerisce che Bran potrebbe acquisire la capacità di guardare al passato, e di conseguenza vedremo scene di flashback che caratterizzano il padre di Bran, Eddard, come un bambino.

Secondo un recente articolo di Vanity Fair, un casting trapelato per la nuova stagione ha incluso una descrizione di: “un ragazzo intelligente che sembra grande per la sua età“, un “ragazzo di 12 anni con i capelli castani e occhi azzurri” che dovrà parlare con un accento del Nord e usare una spada di legno“, e un “ragazzo di sette anni con i capelli castano scuro, un viso sottile e gli occhi verdi“, che dovrà anche lui parlare con un accento del Nord e la possibilità di utilizzare una spada di legno.

L’articolo suggerisce – riteniamo estremamente plausibile – che il “trio di ragazzi” potrebbe essere una giovane Ned Stark (attore Sean Bean, che ha interpretato Ned nella prima stagione, ha gli occhi verdi), un giovane Robert Baratheon, e il fratello di Ned, Brandon Stark. In alternativa, il personaggio “Robert” può anche essere Benjen Stark.

Per quanto riguarda Rickon, il più piccolo Stark, e la sua compagna Osha, chiunque può provare ad indovinare da dove faranno ritorno. Ma siamo abbastanza sicuri che alla fine finiranno per incrociarele storyline di alcuni degli altri personaggi principali dello show.

Mentre Sansa è ancora con Ditocorto nei libri di Martin, nel telefilm, è appena fuggita da Grande Inverno, insieme a Theon. Potrebbero scappare verso il Nord e in qualche modo trovare Rickon? E, se lo fanno, sarà Sansa in grado di riconoscere il fratello? (E’ passato tanto tempo da quando è apparso nello show).

Fonte: The Telegraph

Tradotto da:
Fulvia
e Valentina