Crea sito

Liam Cunningham: Il Trono di spade 6 è “più audace e impertinente”



Liam Cunningham:
E’ più grande, più cattivo, più audace e impertinente.

L’ultima volta che abbiamo visto Liam Cunningham, nel telefilm Davos Seaworth, era un uomo senza uno scopo. Avendo seguito Stannis Baratheon fino alla fine, solo per essere mandato via all’ultimo momento, ha perso non solo il suo leader, ma anche la bambina di cui era stato un padre surrogato, Shireen. (A partire dalla fine della stagione 5, lui non sa che Shireen è stata bruciata viva per decisione di Melisandre. Partiamo dal presupposto che, se lui lo scopre, Melisandre non sopravviverà.)

Cunningham dice che questi cambiamenti lasciano Davos in un posto diverso e lo dirigono verso un percorso completamente nuovo. Secondo l’edizione irlandese del The Independent, come dice l’attore, le riprese della stagione 6 trovano “alcune scene molto diverse” per il suo personaggio.

5x09 davos e

Purtroppo, tale differenza non può essere rivelata.

In ogni modo non dobbiamo sorprenderci di ciò. Ma Cunningham dice che da ciò che ha visto della prossima stagione noi non saranno delusi.

Abbiamo finito di girare alla fine di dicembre. Ho visto un po’ di esso e sembra essere veramente buono. E’ più grande, più cattivo, più audace e impertinente. E’ probabilmente più violento, quindi ci sarà magnifico dramma.

Attualmente Liam Cunningham è in giro per promuovere il suo ruolo in The Childhood of a Leader ambientato nella I^ Guerra Mondiale. Nel film interpreta il padre senza nome di un ragazzo di nome Prescott, interpretato da una star di Harry Potter e di Twilight, Robert Pattinson, che un giorno sarebbe cresciuto fino a diventare un fanatico fascista e leader nella seconda guerra mondiale. (In realtà non si tratta di Hitler, ma più che altro di un amalgama di tutti i capi fascisti che hanno caratterizzato la seconda guerra mondiale.) Cunningham sembra molto fiero di esserlo, come se fosse un pezzo che si concentra sull’esperienza di una famiglia che si rende conto da qualche parte lungo la strada che il loro bambino è cresciuto fino a essere diventato un mostro. “Abbiamo vinto un paio di premi a Venezia per questo film l’anno scorso. E’ un bellissimo piccolo pezzo.

Fonte:
WiC

Tradotto da Valentina

Valentina

Valentina

Lettrice incallita, serial-dipendente e disordinata cronica!
La passione per la saga "Le cronache del ghiaccio e del fuoco" e l'hobby per i social media mi hanno portato a realizzare col tempo questa grande community! Grazie a tutti dei vostri commenti e continuate a seguire "Game of thrones - Italian fans" 😀
Valentina