Crea sito

Jon Snow non sarà mai re, parola di Kit Harington



Kit Harington al Giffoni Film Festival 2017: ecco cosa ha raccontato durante l’intervista.

Ammesso riesca a sopravvivere alle numerose minacce che incombono da ogni parte sui Sette Regni, secondo Kit Harington il futuro di Jon Snow non sarà lontano dal suo amato Nord.

Ospite del Giffoni Film Festival, dove ha ricevuto un premio, la star de Il Trono di Spade ha parlato tra le altre cose della recente ascesa al potere come Re del Nord del suo personaggio, spiegando il motivo per cui ritiene che questo non lo avvicinerà a quel trono nel profondo Sud.

Secondo me Jon Snow non diventerà mai re dei Sette Regni. A differenza di altri personaggi lui non ha mai avuto l’ambizione di scalare le gerarchie. È una delle cose che amo di lui: la sua ambizione è minore di quella degli altri, eppure fa più strada degli altri”.

Uno dei motivi per cui Jon mi piace è che prende sempre le difese dei più deboli” ha detto, rispondendo a chi gli ha domandato il suo parere sul rapporto tra Jon e Samwell Tarly, preso di mira dagli altri per il suo aspetto fisico. “Penso che nella vita reale ci sia un problema nella nostra visione del corpo. Dobbiamo continuare a lottare per fare in modo che le immagini che vediamo in tv e sui giornali non ci spingano a diventare sempre più magri: non è naturale né sano”.

Così Kit Harington ha raccontato al pubblico del suo personaggio in ‘Game of Thrones – Il trono di spade’.

Ormai vivo una doppia vita, quella di Kit e quella di Jon, sto pensando di cambiare direttamente il mio nome in Jon – ha scherzato – non so chi diventerà il re delle sette terre, ma mi piacerebbe fosse Tyrion per tutto quello che ha dovuto sopportare, sarebbe un bel riscatto“.

Acclamato da migliaia di fan in attesa dalla sera prima, l’attore ha proseguito l’intervista parlando delle sue passioni. Dato il tema “Into the Magic” del Giffoni 2017, si è domandato all’attore del suo rapporto con la magia.

Sono un grande fan di Harry Potter, mi piacerebbe interpretare il ruolo di un mago, c’è una fisicità affascinante nel movimento con cui ad esempio Lord Voldemort agita la bacchetta magica. Non ho mai recitato neanche in una commedia – ha proseguito – ma io amo la comicità, senza la vita sarebbe noiosa. Mi piacciono molto le commedie stupide“.

E invece sarà presto protagonista, al cinema, di ‘The death and life of John F. Donovan‘, diretto da Xavier Dolan, con un cast stellare – Susan Sarandon, Kathy Bates, Jessica Chastain e Natalie Portman -, nelle sale alla fine dell’anno.

Ti mette tensione pensare di essere accanto a colleghi di quel calibro, ma è stata una grande sfida e una grande opportunità per sperimentare qualcosa di nuovo“.

Tra i suoi registi preferiti c’è anche David Lynch, “mi piacerebbe lavorare con lui. Ho amato Mulholland Drive e Twin Peaks, ma la seconda stagione non l’ho ancora vista“.

Come ogni attore, anche per Kit Harington ci sono stati dei modelli a cui ispirarsi, soprattutto nel muovere i primi passi della sua carriera.

La prima persona è stata Ben Whishaw. Ha interpretato Amleto, e in quel momento ho pensato di voler essere un attore” ha svelato, prendendo invece come riferimenti cinematografici Leonardo DiCaprio e Edward Norton.

La domanda che ha mandato in crisi Kit durante il panel è stata quella sulla scena più difficile mai girata, con magari un piccolo aneddoto a riguardo. Dopo averci pensato un po’, Harington ha risposto che la morte di Ygritte ne Il Trono di Spade è stata la più difficile della sua carriera: la bruta, interpretata dalla vera fidanzata dell’attore (e futura sposa), Rose Leslie, è stata l’interesse amoroso di Jon Snow durante la terza e la quarta stagione della serie.

E se non avesse fatto l’attore?  “Probabilmente mi sarei dedicato alla scrittura, è sempre stata una mia passione, chissà, magari sarei diventato un giornalista“.

Fonti:
repubblica,
comingsoon,
optimaitalia

Valentina

Valentina

Lettrice incallita, serial-dipendente e disordinata cronica!
La passione per la saga "Le cronache del ghiaccio e del fuoco" e l'hobby per i social media mi hanno portato a realizzare col tempo questa grande community! Grazie a tutti dei vostri commenti e continuate a seguire "Game of thrones - Italian fans" 😀
Valentina