Spin-off e ottava stagione: qualche info in più



Casey Bloys della HBO ha rivelato che la programmazione degli spin-off non andrà ad oscurare l’uscita dell’ottava e ultima stagione de Il trono di Spade.

Secondo Bloys dopo l’ottava stagione, che sarà epica e ricca d’azione, potrebbe passare anche un anno prima che uno spin-off possa vedere la luce, per evitare di toglier attenzione alla serie conclusiva dello show.

Il nostro primo pensiero è l’uscita dell’ultima stagione e al momento non abbiamo intenzione di far uscire spin-off della serie principale, per non distogliere la dovuta attenzione dall’ottava stagione”.

Questa è la prima volta che la HBO pianifica uno show a partire da materiale già esistente. Gli spin-off, come già menzionato da George RR Martin, potrebbero essere cinque e saranno tutti dei prequel. Inizialmente, solo quattro possibili copioni erano in lavorazione, ma a seguito di una tavola rotonda, è emerso un ulteriore filone narrativo. Al momento però, non si sa ancora se saranno commissionati solamente i cinque pilot, né quante serie vedranno effettivamente la luce. Martin stesso ha ammesso che sarà difficile che tutte e cinque siano approvate. Max Borenstein, Jane Goldman, Brian Helgeland e Carly Wray sono già parte del progetto; un quinto sceneggiatore ha preso parte ai lavori, ma la sua identità non è stata ancora resa nota.

La HBO ha ovviamente tutta l’intenzione di capitalizzare sul filone de Il Trono di Spade, continuando a produrre serie sulla base del materiale a disposizione. Martin ha però chiarito che gli spin-off non riguarderanno materiale già trattato, come Dunk & Egg o la ribellione di Robert Baratheon, né i personaggi della serie. Questo perché Martin non vuole che gli show prendano una strada diversa rispetto ai libri, e per ciò che concerne la Guerra dell’Usurpatore, la risoluzione del conflitto è già nota e verrebbe ad essere solo un filmare avvenimenti già conosciuti senza poter aggiungere nulla di nuovo.

 

 

Per ciò che concerne l’ottava stagione, la HBO ha fatto sapere che sei sceneggiature per sono già pronte, ma Bloys ha precisato che non c’è ancora una data precisa per l’uscita dell’ottava stagione. Questo è chiaramente dovuto all’incredibile sforzo di coordinamento logistico richiesto. Secondo Variety non è sicuro se la serie sarà messa in onda nel 2018 o nel 2019.

La settima stagione ha avuta una gestazione più lunga del normale, nonostante sia più corta, solo sette episodi anziché i dieci a cui eravamo abituati, ma la produzione ha dovuto fare i conti con l’inverno stagionale, dato che anche a Westeros è arrivato l’inverno.

L’ultimo episodio della settima stagione dovrebbe avere una durata di 82 minuti, e Bloys ha commentato che anche gli episodi dell’ottava stagione potrebbero essere più lunghi, ma non ha saputo dare dettagli.

“Sembra un po’ eccessivo avere episodi da due ore, però questo show e fantastico, per cui chissà!”

Tradotto liberamente da: link 1 link 2 link 3 link 4